Torna per la sua 29esima edizione Cantine Aperte, l’evento cult del Movimento del Turismo del Vino che si terrà quest’anno sabato 29 e domenica 30 maggio.

Sarà un evento di celebrazione – nel pieno rispetto delle normative anti-COVID – della ritrovata convivialità, nel segno non solo della cultura del vino e dell’accoglienza, ma anche dell’arte e dell’amore per la terra. Qui alcune proposte per il weekend.

BORTOLOMIOL – Valdobbiadene (TV)

Un percorso d’eccezione tra i filari biologici e l’innovativa arte del Parco della Filandetta: è l’offerta che Bortolomiol, azienda spumantistica del trevigiano, propone per il weekend di Cantine Aperte.

Dopo una breve visita alla cantina di vinificazione e una passeggiata guidata nel vigneto biologico e le installazioni artistiche del Parco della Filandetta, il tour proseguirà con una degustazione nella suggestiva cornice dell’antica filanda, la cui ristrutturazione ha mantenuto in tutto il suo fascino l’antico muro che ha visto all’opera le laboriose lavoratrici della seta. Verranno degustate due espressioni di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, lo Ius Naturae Biologico e la nuova annata di Bandarossa Special Edition; a completare l’esperienza sarà anche uno speciale tasting dell’Olio Riva Jacur, il tutto abbinato a dei finger food gourmet.

Posti limitati – Prenotazione obbligatoria
Costo: € 10 a persona
T. +39 0423 804258
parcodellafilandetta@bortolomiol.com 

CASA PALADIN – Annone Veneto (VE)

Il 29 e 30 maggio la cantina dell’azienda della famiglia Paladin ad Annone Veneto (VE) aprirà le porte ai visitatori dalle 9.00 alle 17.00, per un momento di condivisione tra saperi e sapori. Durante le giornate verranno offerte visite in cantina e pacchetti di degustazioni dei vini delle aziende di Casa Paladin (Castello Bonomi, Paladin, Bosco del Merlo, Castelvecchi, Casa Lupo) su prenotazione. Le visite in cantina saranno gestite su due turni:

Mattina – dalle ore 10:00 alle ore 11:00

Pomeriggio – dalle ore 15:00 alle ore 16:00

Nuove annate 2020€7,00due calici a scelta tra le nuove annate 2020 vini Paladin e Bosco del Merlo

Rosso che passione€12,00 – tre calici: Campo Camino – Bosco del Merlo, Roggio dei Roveri – Bosco del Merlo, Capotondo Chianti Classico – Castelvecchi

Le grandi riserve€15,00tre calici a scelta tra Vineargenti – Bosco del Merlo, Amarone – Casa Lupo, Lodolaio – Castelvecchi

Premium Franciacorta€15,00 – tre calici a scelta tra Cruperdu, Cuvée 22, Saten, Dosage Zero, Rosé – Castello Bonomi

Prenotazione obbligatoria
T. +39 0422 768167
TOUR@PALADIN.IT

FATTORIA LA LECCIA – Montespertoli (FI)

Fattoria La Leccia, oasi di tranquillità della famiglia Bagnoli sui colli vicino Montespertoli nel cuore del Chianti, celebra il fine settimana di Cantine Aperte proponendo una passeggiata tra le viti e gli ulivi, seguiti da un tour della cantina e della spumantaia. Il tutto accompagnato dalla degustazione, gratuita, di due dei vini più rappresentativi dell’azienda (Boh e Cantagrillo).

Per un’esperienza più completa, Fattoria La Leccia offre la degustazione di quattro vini (Boh, Cantagrillo, Vinea Domini e Leccino) con assaggi di formaggi bio dell’azienda agricola di Camporbiano e pane ai grani antichi di Montespertoli, accompagnati dall’Olio Evo Bio Monocultivar di produzione della Fattoria.

Costo della degustazione con formaggi, pane ed olio: € 15

Per info e prenotazioni:
T. +39 366 622 7644
info@laleccia.it

Fonte Gheusis srl

Categorie: Notizie

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.