L’espressione del quinto senso, racchiusa in diecimila bottiglie.

Un’elegante espressione di rosso, in cui l’originalità viene esplicitata senza usare le parole.  È il quinto senso, il tatto, il protagonista assoluto della morbida etichetta in carta cotone di Composizione di Rosso 2016, vino friulano che nasce come opera d’arte, esclusivamente nelle annate eccezionali.

Costruzione poetica che si fa sinfonia tattile, Composizione di Rosso nasce dall’incontro di anime diverse: l’eleganza del Merlot appassito su graticci, la personalità del Cabernet Sauvignon e la struttura del Pignolo. La lunga permanenza in barrique ne esalta la complessità regalando un gusto pieno e sensuale. È infatti un vino da toccare, come la candida etichetta che rinuncia ai colori per esaltare l’elegante texture in rilievo, un rincorrersi di sottili e delicati arabeschi.

Piera 1899 Piera 1899 presenta Composizione di Rosso 2016

Risultato della continua attività di ricerca dell’azienda Piera 1899 nel trasmettere la migliore espressione del territorio friulano attraverso l’eleganza a livello gustativo, Composizione di Rosso è il vino della celebrazione, da stappare in occasioni importanti. Impreziosita dall’etichetta realizzata con l’originario punzone di un’antica stampante a braccio, la bottiglia ha un fondo pesante: una scelta di attenzione, per valorizzare le caratteristiche del vino non filtrato

Note di vinificazione e degustazione

Piera 1899 Piera 1899 presenta Composizione di Rosso 2016

Composizione di Rosso 2016 è una ricercata interpretazione dell’uvaggio del taglio bordolese. Il blend è costituito da Merlot, Cabernet Sauvignon e Pignolo. Le uve di Merlot subiscono quello che si può definire un “affinamento in vigna”: un’elevata maturazione, con concentrazione di aromi e zuccheri naturali, alla base del patrimonio fenolico e aromatico che continuerà poi la sua evoluzione in barrique.

Cabernet Sauvignon e Pignolo vengono vinificati in rosso con macerazione prolungata per 22 giorni, abbinata a follature e délestage manuali due volte al giorno. La fermentazione avviene in tini di acciaio.

A dicembre, a fine appassimento, Cabernet Sauvignon e Merlot riposano in barrique di rovere francese per 18 mesi mentre il Pignolo riposa 24 mesi in barrique di rovere americano. Una volta creato il blend, l’affinamento prosegue in bottiglia per altri 18 mesi.

Dalla trama setosa e vellutata, Composizione di Rosso porta con sé le note succose di frutta rossa matura del Merlot (lampone, marasca), arricchite da quelle di violetta che vengono sviluppate in appassimento. Il Cabernet apporta sentori di erbe aromatiche e tocchi di pepe, insieme a note tostate di cacao.

Il Pignolo, tipico della parte friulana più vicina alla Slovenia, è un’uva ricca di antociani e tannini, con una buona acidità che aiuta nella longevità, dalle sensazioni di pino e sottobosco molto pronunciate, che ampliano lo spettro aromatico del vino.

Al palato, i tannini dolci conferiscono morbidezza ed eleganza insieme agli aromi di prugna secca e tabacco. Un vino da distrazione, adatto su cacciagione da pelo, formaggi molto stagionati, dolci a base di cioccolato amaro e frutta rossa come le amarene leggermente riscaldate.  

Composizione di Rosso 2016 sarà disponibile dall’inizio di dicembre in un’edizione limitata di circa diecimila bottiglie, etichettate e numerate personalmente da Piera Martellozzo.

piera1899.com

Via Pordenone, 33

33080 San Quirino, PN Italia

Fonte Well Com srl


Marco Germani

Sommelier e Degustatore Ufficiale AIS, ideatore e proprietario di questo blog, collaboro con le principali agenzie di comunicazione food and wine italiane. Scrivere recensioni è la cosa che amo maggiormente, in un calice di vino ci sono i sogni, le speranze, i sacrifici e il grande lavoro dei produttori, ognuno è una storia a se che merita sempre di essere raccontata.

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.