Malvirà Roero Arneis Vigna Saglietto

Il vigneto Saglietto è caratterizzato da terreni argillosi-calcarei posizionati a circa 220 metri s.l.m. Raccolta manuale da inizio settembre, vinificazione in acciaio e parte della maturazione in fusti di rovere. Interessante il richiamo in etichetta alla ruota presente nello stemma dei Conti Roero su cui si appoggia una donna dai lunghi capelli.

Giallo paglierino con luminosi accenni dorati, sfoggia un profilo olfattivo dal deciso carattere. Un tappeto di albicocca, pesca, melone e pompelmo, fa da sfondo a più evoluti sentori di miele, vaniglia, zafferano e frutta secca in un elegante e ordinato susseguirsi. Sorso avvolgente, piacevolmente in linea con l’olfatto e dalla ben misurata acidità. Rimandi tostati chiudono un sorso di appagante lunghezza, sapidità e pulizia.


Marco Germani

Sommelier e Degustatore Ufficiale AIS, ideatore e proprietario di questo blog, collaboro con le principali agenzie di comunicazione food and wine italiane. Scrivere recensioni è la cosa che amo maggiormente, in un calice di vino ci sono i sogni, le speranze, i sacrifici e il grande lavoro dei produttori, ognuno è una storia a se che merita sempre di essere raccontata.

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.